Sokol-Jadran

Sokol-Jadran 69-55(14-13, 31-35, 53-46)
Sokol: Monet, Skerk 4, Ferfoglia 17, Zavadlal 2, Gherlani 13, Coslovich 1, Tercon I, Fabi 11, Tercon G 21.
Allenatore: Lazarevski
Jadran: Grgic 8, Furlan 19, Merku, Stoka, Stocca, Stekar 9, Martelossi 2, Ciuch, Zidarich 2, Rudes 15.
Allenatore: Svab
Dopo un derby all’insegna dell’equilibrio la spunta il Sokol. I giocatori del Sokol sono riusciti a prendere il largo solo nell’ultimo quarto, quando hanno avuto la possibilità di giocare proprio tutti. Per lo Jadran costano caro i troppi falli commessi e le troppe palle perse. I locali potevano anche incrementare il proprio margine, ma hanno sbagliato tanti canestri che sembravano ormai già fatti. I complimenti vanno a tutti i giocatori. La partita è stata alimentata dall’inizio alla fine dal tifo dei Pink Panters da Kumano(Macedonia) che sono stati ospiti per un paio di giorni ad Aurisina.


Video URL specified is not valid